Dopo la nota dei Direttori generale e sanitario del “Ruggi”, il coordinamento della Uil Fpl Salerno ha richiesto un incontro urgente, secondo le modalità previste dall’emergenza Covid.

Secondo il sindacato mancherebbe un’adeguata informativa sui percorsi Covid e non nelle singole Unità operative e negli specifici Dipartimenti onde scongiurare interventi frammentati e non coordinati, legati alle singole esigenze assistenziali.

Appare incomprensibile la direttiva di non accettare trasferimenti da altri ospedali per casi di urgenza dato che l’Azienda Ospedaliera Universitaria di Salerno è riferimento di numerose linee assistenziali della provincia” afferma Raffaele Albano del coordinamento provinciale dei medici della Uil Fpl Salerno.








– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*