Un brutto incidente si è verificato sulla Strada Provinciale “Isca-Pantanelle”, dove un camion, per cause in corso di accertamento da parte della Polizia Stradale, ha finito la sua corsa in una scarpata di una decina di metri, prendendo poi fuoco.

L’incidente si è verificato nel comune di Sant’Angelo Le Fratte, al chilometro 14,500 della Strada Provinciale, nelle vicinanze di contrada Fratte.

Alla guida del tir un uomo, che ha riportato lievi ferite. Il mezzo, vuoto, era diretto nella zona industriale di Balvano, per caricare generi alimentari. In un tratto in discesa, poco dopo una curva, sembrerebbe che il mezzo non abbia frenato, invadendo la corsia opposta, andando a sbattere e distruggendo diversi metri di guard rail.

Nell’impatto, la parte del mezzo tra la cabina e la cella frigorifero ha preso fuoco.

A soccorrere l’uomo, rimasto incastrato nel mezzo, è stato un collega camionista, che si è trovato a passare qualche minuto più tardi. Chiamati i soccorsi, sul posto è atterrata un’eliambulanza di Basilicata Soccorso, che ha trasportato l’uomo presso l’ospedale “San Carlo di Potenza”. Per diverse ore la strada, per consentire il lavoro dei soccorritori, è rimasta chiusa, poi riaperta, e poi chiusa nuovamente per facilitare le operazioni di rimozione del mezzo con il supporto di una gru. Del mezzo è rimasto solamente lo scheletro.

Sul posto sono intervenute due squadre dei Vigili del Fuoco di Potenza, che hanno lavorato per diverse ore allo spegnimento delle fiamme, i gruppi di Protezione Civile di Caggiano, Tito e Sant’Angelo Le Fratte, sanitari del 118, personale della Provincia di Potenza per la gestione della viabilità e la Polizia Stradale.

– Claudio Buono –



 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.