Il Presidente del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni Tommaso Pellegrino, attraverso una delibera presidenziale, ha affidato l’incarico temporaneo di Direttore facente funzioni dell’Ente al funzionario Giovanni Ciao fino a quando non sarà nominato da parte del Ministro dell’Ambiente Galletti il nuovo Direttore.

Quest’ultimo succederà ad Angelo De Vita il cui incarico, nello scorso mese di marzo, era stato prorogato dal Commissario Straordinario fino al 30 settembre.

Il Ministro Galletti dovrà selezionare il nuovo Direttore da una rosa di tre nominativi di soggetti idonei a questa funzione e a quella di responsabile delle aree marine protette di Santa Maria di Castellabate e di Costa degli Infreschi e della Masseta.

La scelta di conferire l’incarico pro tempore a Ciao nasce, come si legge anche nella delibera di Pellegrino, “al fine di garantire il normale prosieguo dell’attività amministrativa” e “assicurare all’Ente la necessaria continuità amministrativa e gestionale“.

Giovanni Ciao è il responsabile del Servizio Promozione  e dell’Ufficio per le Relazioni con il Pubblico dell’Ente Parco.

– Chiara Di Miele –


 

Un commento

  1. In tutti i paesi del Mondo il biologo (botanico, ecologo, zoologo) è per eccellenza il direttore di un parco naturale, in questo paese SCHIFOSO, come l’Italia ci si mettono figure che non capiscono nulla di Natura perché non fa parte del loro percorso di studi, quali architetti, ingegneri, geometri, avvocati, che possa MORIRE l’ITALIA il paese più SCHIFOSAMENTE CORROTTO DEL PIANETA!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.