Il Parco Nazionale Cilento, Vallo di Diano e Alburni in sinergia con gli altri parchi dell’Appennino Meridionale hanno dato vita ad un progetto di tutela del Lupo Appenninico, finalizzato allo studio della distribuzione della specie sul territorio, al monitoraggio e alla stima dei branchi, alla loro localizzazione all’interno dell’Area Protetta. L’iniziativa nasce da un protocollo di intesa tra il Parco Nazionel del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, l’Ente Parco Alta Murgia oggetto capofila, il Parco Nazionale Appennino Lucano, l’Ente Parco del Pollino, il Parco dell’Aspromonte e l’area protetta del Gargano.

Nell’ambito di questa iniziativa domani ci sarà un appuntamento fondamentale a Vallo della Lucania, presso il Centro Studi e Ricerche sulla Biodiversità del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, per una prima giornata di formazione incentrata sul “Convivere con il lupo, conoscere per preservare”. L’iniziativa è aperta agli operatori pubblici coinvolti nella salvaguardia della zootecnia.

convivere lupoAngelo De Vita, responsabile scientifico del progetto e Direttore Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, ha voluto questo primo incontro per aumentare  le conoscenze scientifiche sulla popolazione appenninica di questa specie al fine di proteggerla, sensibilizzare le collettività locali e attenuare i conflitti tra il lupo e le attività dell’uomo.  L’incontro, che avrà inizio alle ore 10.00, sarà coordinato da Antonio Nicoletti, Responsabile Nazionale Aree Protette e Biodiversità Legambiente. Prenderanno parte al tavolo dei relatori Stefano Raimondi, Ufficio Aree Protette e Biodiversità Legambiente; Sabatino R. Troisi, Istituto di Gestione della Fauna Onlus; Ettore Randi, Istituto Superiore per la Protezione e Ricerca Ambientale (I.S.P.R.A.); Simone Angelucci, Medico veterinario Ente Parco Nazionale della Majella.

– Tania Tamburro –


 

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano