Finanziamento di 160mila Euro per il Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni da parte del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare per l’installazione di impianti fotovoltaici nelle caserme del Coordinamento Territoriale per l’Ambiente poste all’interno della superficie dell’area protetta.

Il Corpo Forestale dello Stato dunque, in seguito alla richiesta dell’Ente Parco, ha ricercato ed individuato delle strutture dei Comandi Stazione dipendenti nelle quali sono presenti superfici utili per l’installazione dei pannelli fotovoltaici.

Sono otto le caserme destinatarie di tale intervento:

Cerreta Cognole (Montesano sulla Marcellana): 21.136,04 Euro

Corleto Monforte: 21.749,20 Euro

Montano Antilia: 21.218,71 Euro

Pisciotta: 17.633,12 Euro

Stio: 24.548,10 Euro

Sessa Cilento: 15.494,90 Euro

San Giovanni a Piro: 21.389,37 Euro

Teggiano: 17.071,56 Euro

 – Filomena Chiappardo –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*