Una vera e propria escalation di furti quella che si sta verificando a Palomonte da 3 giorni ai danni delle scuole medie. I ladri, per portare a segno il loro colpo indisturbati, hanno atteso la chiusura delle scuole. A darne annuncio è stato il sindaco di Palomonte, Pietro Caporale, che commenta amareggiato: “È assurdo quanto avvenuto nel nostro paese in pochi giorni“.

Ed è stato proprio il primo cittadino ad accorgersi dell’ultimo furto avvenuto ai danni della scuola media di Palomonte. Erano circa le 19.30 di ieri sera, quando Caporale, come consuetudine, ha lasciato in auto il Comune per recarsi a casa e lungo il tragitto ha notato la porta di emergenza dell’edificio scolastico socchiusa. Attirato dall’insolita chiusura del portone secondario, il primo cittadino si è introdotto nell’edificio ed ha fatto l’amara scoperta: l’intera aula informatica messa a soqquadro e derubata di tutti i suoi nuovi pc.

Sulla vicenda indagano a 360 gradi e con massimo riserbo, i Carabinieri della Stazione di Contursi Terme guidati dal Capitano Alessandro Cisternino.

Mariateresa Conte –


 

 

Commenti chiusi