Palomonte: Litiga con il fratello e lo colpisce alla testa con una mazza da baseball. Arrestato dai carabinieri



































I Carabinieri della Stazione di Contursi Terme, al comando del Maresciallo Bruno Sacchinelli, hanno arrestato a Palomonte un uomo responsabile di lesioni gravissime. L’arrestato infatti, dopo una violenta lite iniziata per motivi futili, ha colpito alla testa il fratello con una mazza da baseball artigianale.

L’intervento rientra nell’ambito di svariati servizi mirati svolti dai Carabinieri della Compagnia di Eboli, sotto la guida del Capitano Alessandro Cisternino, che inoltre hanno anche denunciato sei persone e segnalatene tre alla Prefettura di Salerno. In particolare, i Carabinieri della Stazione di Santa Cecilia di Eboli, comandati dal Maresciallo Giovanni Trotta, durante il servizio svolto sulla litoranea di Campolongo, hanno denunciato sei persone per detenzione di 60 grammi di sostanze stupefacenti (hashish), sequestrando la droga e segnalando altri tre giovani residenti in paesi limitrofi.

Sono inoltre stati controllati 30 veicoli, 45 persone, elevate 15 contravvenzioni al Codice della Strada, sequestrati tre veicoli sprovvisti di assicurazione, contestati sette verbali a clienti di prostitute e sottoposti a rilievi segnaletici tre cittadini extracomunitari. Le pattuglie radiomobili impegnate a perlustrare il centro di Eboli hanno invece sequestrato tre veicoli già sottoposti a fermo amministrativo e circolanti senza copertura assicurativa.








– redazione –


 





































Commenti chiusi