Foto: Gianluca Potenza

Una pala eolica si è spezzata nel territorio comunale di Picerno, nei terreni agricoli di contrada Serralta.

Alcune persone che abitano a circa un chilometro di distanza in linea d’aria, hanno raccontato di aver udito un boato, dovuto quasi certamente al crollo della parte superiore della pala eolica, l’aerogeneratore e dei diversi componenti.

Stando a quanto riferito da alcuni cittadini, la pala, alta circa trenta metri, sarebbe distante solo qualche decina di metri da un’altra che, lo scorso novembre, si è spezzata ed è stata poi ripristinata.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della Stazione di Picerno e il personale dell’Ufficio Tecnico Comunale, per i rilievi del caso. Interpellati anche i tecnici progettisti dell’impianto eolico.

Nei giorni scorsi, proprio a proposito delle pale eoliche presenti a Serralta, era intervenuto alla Camera il deputato Giovanni Burtone (PD), che ha depositato un’interrogazione alla Commissione Ambiente sulla sicurezza delle pale eoliche.

– Claudio Buono –

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.