Il movimento delle Sardine arriva a Paestum, domani, domenica 29 dicembre. L’appuntamento si terrà in via Magna Grecia, nei pressi dell’area archeologica, dalle ore 11.00.

Il  movimento, nato prima a Bologna e poi a Modena per protestare contro Matteo Salvini in vista delle prossime elezioni regionali in programma in Emilia Romagna a fine gennaio, ha organizzato flash mob in diverse città italiane, tra cui Salerno.

Domani sarà la volta di Capaccio Paestum con “Il Cilento non si lega“. Le Sardine, con le loro attività, intendono dimostrare che c’è la possibilità di fare politica senza offendere e, con l’organizzazione dei flash mob, hanno lo scopo di trasformare la piazza in un luogo creativo, colorato e gioioso.

Durante la manifestazione di domani in via Magna Grecia si terrà, ad opera delle Sardine Solidali, anche una raccolta di cibo in scatola da devolvere all’Associazione Omnes Simul. Tonno, sardine, salmone, legumi ed altri prodotti a lunga conservazione, ma anche zampone, cotechino e lenticchie saranno doni graditissimi, in considerazione della bella iniziativa di beneficenza prevista da Omnes Simul per il 31 dicembre.

Antonella D’Alto

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*