Tutto pronto a Padula per la “Festa della patata rossa di montagna”, che si terrà in Piazza Umberto I nei giorni 16,17 e 18 agosto. Un momento di promozione e valorizzazione di un prodotto tipico al quale Giovanni Cancellaro, titolare dell’Hotel Villa Cosilinum, lavora instancabilmente da tempo e che costituisce ormai un appuntamento fisso per il Vallo di Diano e non solo.

Come di consuetudine si potranno degustare piatti succulenti a base di patata rossa (tra i quali gnocchi, patate e baccalà, focaccia con patate e peperoni, zeppole), accompagnati da ottimo vino in un clima di festa e di amicizia. L’evento, patrocinato dalla Città di Padula e dalla Comunità Montana Vallo di Diano, si svolge in collaborazione con il Bar Route 77, il  Bar Baby Luna, Alimentari Petrizzo e il Caffè Joe Petrosino.

La patata rossa di montagna da qualche anno è stata ufficialmente inserita nell’elenco nazionale dei prodotti agroalimentari tradizionali, diventando un prodotto tipico della regione Campania, un importante riconoscimento da parte del Ministero dell’Agricoltura che riempie di soddisfazione Cancellaro, il quale ha creduto sin dall’inizio nel progetto di riscoperta e valorizzazione della “patata del Romito” coltivata a 1100 metri di altezza, in una natura intatta ed incontaminata. Appuntamento dunque alle ore 20.00 del 16 agosto in Piazza Umberto I a Padula per degustare ottime specialità gastronomiche, accompagnate da buona musica e tanto divertimento.

– Filomena Chiappardo –


 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.