Una nuova opera va ad arrichire il Museo della Pietra di Padula. Ospite del Museo, che sarà inaugurato a breve, è stato l’importante scultore George Nista, docente presso “Sculpture Department at the Pennsylvania Academy of Fine Art and in the Industrial Design Department of Art Institute” di Philadelphia. Un incontro molto importante quello di ieri mattina: “L’appuntamento va a creare un forte legame culturale che si consoliderà nel corso dei prossimi anni” ha dichiarato Giovanni Cancellaro, ideatore e curatore del Museo della Pietra.

George Nista, accompagnato dallo scrittore e  regista Luca Guardabascio, ha donato una scultura raffigurante la ninfa Leucothea, la ninfa delle acque, che ha un forte legame con il nostro territorio: il Battistero Paleocristiano di San Giovanni in Fonte, infatti, si sovrappone proprio al tempio pagano a lei dedicato. Un momento molto emozionante quello della consegna dell’opera, che occuperà sicuramente un posto di rilievo nel nuovo museo di Padula.

– Filomena Chiappardo –


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.