museo civico multimediale padula 3Non è ancora del tutto completo e l’inaugurazione avverrà soltanto fra qualche mese, ma il Museo Civico Multimediale di Padula rappresenta già una felice realtà a disposizione delle scolaresche che lo vorranno visitare. E’ questa l’indicazione che è emersa nel corso della presentazione del Museo storico-documentario allocato nel cuore del centro storico di Padula particolarmente ricco di altre tantissime testimonianze storiche.

museo civico multimediale padula 2Un esperimento di nuovissima generazione concepito come la casa di un erudito collezionista che ha raccolto nel corso del tempo storie di uomini ed eroi messe a disposizione dell’utenza che va a fargli visita. “Un museo che non espone ma che racconta la storia” ha detto nella presentazione ai dirigenti scolastici il docente universitario Carmine Pinto che, assieme ad un nutrito gruppo di esperti e di volontari, ne ha curato i particolari.

”Sono già oltre 700 le persone che lo hanno visitato e questo rappresenta, per noi, già un bel museo civico multimediale padulatraguardo”, ha continuato Pinto. Il Museo, dotato di supporti multimediali all’avanguardia, propone un percorso storico che spazia dai primi insediamenti dell’entroterra campano fino al 1857, anno della spedizione Sapri. Ed è proprio a Carlo Pisacane che è dedicata l’ultima stanza, dove è stato allestito un vero e proprio processo sulla storia della spedizione di Sapri, conclusasi con l’eccidio di Sanza.

Il Museo si avvale della competenza e della professionalità di “guide d’autore”, nelle persone di Giusy Gioffreda, Lucia Cataldo, Teresa Catania, Gianluca Gallo, Stefania Melito e Antonio D’Acunti.

– redazione –


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*