E’ stato operato questa mattina il bambino di Padula rimasto gravemente ferito ieri dopo essere stato travolto da una statua mentre stava giocando con degli amici nel piazzale della chiesa di Sant’Alfonso, a Padula Scalo.

La parte più pesante della statua è finita su una gamba del ragazzo provocandogli una frattura scomposta. Il piccolo in un primo momento era stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale di Polla. Vista la gravità del trauma i medici hanno allertato la centrale operativa del 118 al fine di predisporre l’invio di una eliambulanza per il trasporto in un’altra struttura ospedaliera dotata del reparto di chirurgia pediatrica. Dal primo pomeriggio di ieri il bambino è ricoverato in prognosi riservata all’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno.

L’intervento al quale è stato sottoposto questa mattina è perfettamente riuscito e l’11enne è fuori pericolo di vita.

Tra i primi che hanno soccorso il piccolo c’era anche don Vincenzo Federico, parroco di Sant’Alfonso. Alla ricostruzione di quanto accaduto ieri mattina stanno lavorando i Carabinieri della Stazione di Padula. Fondamentali per capire cosa sia accaduto saranno le testimonianze delle persone che si trovavano nel piazzale della chiesa e che potrebbero aver assistito all’incidente.

– Erminio Cioffi – 


  • Articolo correlato:

16/10/2016 – Padula: bambino travolto da una statua. Ricoverato in gravi condizioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.