I consiglieri di minoranza Dario Tepedino, Settimio Rienzo e Antonio Fortunati vogliono riproporre all’opinione pubblica il manifesto che, da qualche tempo, è affisso nella Città di Padula: “Comune di Padula: Far West gestionale“.

Nel manifesto, i consiglieri di minoranza, a metà mandato dell’Amministrazione Imparato, chiedono un bilancio e denunciano “lo stato di immobilismo amministrativo e la prassi clientelarecome si legge nel manifesto – elargire favori e sostegno ( che invece sono servizi) ai cittadini, in cambio di inattivismo politico per scongiurare ogni tipo di critica e dibattito aperto, sincero e leale”.

“Intendiamo rompere il silenzio assordante dell’Amministrazione Imparato su questi temi – dichiara il consigliere Fortunati – vogliamo risposte e ci attiveremo nei prossimi giorni  per avere chiarimenti”.

Per i consiglieri di minoranza, non c’è stato dunque “nessun progetto di sviluppo serio e credibile e nessun cambiamento è stato messo in atto”.

– Filomena Chiappardo –


 

 

Commenti chiusi