Un momento di unione e fratellanza è quello organizzato ieri sera dalla Sodalis CSV Salerno in collaborazione con la Protezione Civile Vallo di Diano a Padula.

I volontari hanno infatti esposto un drappo tricolore sul campanile del Convento di San Francesco.

In un momento storico dove ogni riferimento sembra perduto, il tricolore italiano rappresenta un messaggio di unità, appartenenza, speranza e rinascita.

I volontari, grazie alla generosa disponibilità dei Frati francescani, hanno steso il drappo in onore del popolo padulese. La scelta di esporre il tricolore sul campanile del Convento non è stata casuale: i Frati Minori Cappuccini di Padula, durante tutta questa emergenza, stanno aiutando silenziosamente decine di famiglie contadine colpite duramente dall’emergenza sanitaria.

Presente anche la Pino Pino Band che ha messo a disposizione l’attrezzatura gratuitamente mentre Raffaele La Regina, ideatore dell’iniziativa, ha suonato ”Hallelujah” di Leonard Cohen. Ai presenti sono state distribuite gratuitamente mascherine FFP3 acquistate grazie a CSV Sodalis.

“Padre Antonio, Elia Modestino e il Comitato Festa di San Francesco – fanno sapere i volontari – custodi delle tradizioni Francescane padulesi ci hanno aperto generosamente le porte (e specialmente il campanile). Grazie a tutti, noi ci saremo sempre”.

– Claudia Monaco –

 

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*