Si è tenuta ieri mattina, presso la Sala Tiffany dell’Hotel Certosa a Padula, l’VIII edizione della “Giornata del Ricordo”, a cura dell’Associazione Nuove Idee, momento di incontro degli ex alunni che furono accolti in Certosa dal 1923 al 1960. Grazie a Padre Giovanni Semeria e a Padre Giovanni Minozzi, furono circa 1000 gli orfani a trovare cura ed accoglienza a Padula: quei bambini, oggi diventati uomini maturi, ogni anno vogliono rendere omaggio ai due sacerdoti fondatori dell’Opera Nazionale per il Mezzogiorno, figure che non sono state mai dimenticate e alle quali gli ex alunni sono legati da un affetto profondo ed incancellabile.

Al convegno, moderato dal giornalista Antonio Sica, hanno preso parte, tra gli altri, Giuseppina Sorrentino, presidente dell’Associazione Nuove Idee, Paolo Imparato, sindaco di Padula, Tiziana Bove Ferrigno, assessore alla Cultura della Città di Padula, Raffaele Accetta, presidente della Comunità Montana Vallo di Diano, il consigliere regionale Donato Pica, il già senatore Alfonso Andria, Alvaro Vitale, presidente nazionale dell’Associazione ex Alunni e Famiglie dei Discepoli, Cono Federico, responsabile organizzativo della Banca Monte Pruno, don Cesare Faiazza, segretario generale dell’Ordine Famiglia dei Discepoli.

L’Associazione “Nuove Idee” ha promosso, inoltre, il I Concorso “Arte e Poesia” dedicato a Padre Minozzi: la giuria, che ha visto tra i componenti Angelo Sica, Lucio Mori, Giovanni Cancellaro, Elvira Pappafico, ha assegnato ieri mattina i premi.

Tantissimi i partecipanti (per la sezione poesia sono stati inviati ben 134 lavori). A ricevere le menzioni d’onore, tra gli altri, alunni della scuola media “A. Sanseviero” di Padula (Giuseppe Macrì, Valeria Lambertini, Giovanni Romano, Maria Polito, Ilaria Merola, Andrea Cavella, Mariapia Brienza), Francesca Adriana D’Anza per la sezione “Premio d’arte scuola superiore”, la giovanissima Gladis Grieco, Giovanni Arpea, Angelo Barone, Salvatore Ceglia, Monica Camerota, Giovanna Orlando, che hanno realizzato splendide opere grafiche, pittoriche e scultoree. I vincitori per la sezione pittura sono stati: III posto – Michela Vitale, II posto Mario Scazzariello, I posto Oleandro Zannini. La sezione poesia sul “tema infanzia” ha visto la vittoria di Biagio Pepe, seguito Marco D’Alterio e Andrea Nosella; sul “tema libero” primo classificato Corrado Lucibello, seguito da Teresa Masullo e Gerarda Pisaturo.

– Filomena Chiappardo –


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*