Seduta del consiglio comunale particolarmente accesa quella di ieri a Padula, che si è aperta con l’approvazione del bilancio consuntivo 2013 ed ha toccato punti particolarmente sentiti dalla cittadinanza, come l’approvazione di varianti al piano urbanistico ai sensi del D.P.R.- 160/2010 per tre aziende del territorio.

I consiglieri di minoranza Dario Tepedino, Settimio Rienzo ed Antonio Fortunati hanno sottoposto alla maggioranza la confusione da loro evidenziata nell’organizzazione dello SUAP (Sportello Unico per le Attività produttive) e nella nomina del RUP. Tepedino e Rienzo hanno chiesto ufficialmente al consiglio comunale, con riferimento alle varianti richieste, tra le altre cose, di fare chiarezza sullo SUAP dell’Ente anche attraverso l’attivazione della casella PEC e di ripubblicare, da parte dell’attuale responsabile SUAP, la notizia dell’esito favorevole della conferenza dei servizi ai sensi dell’art. 7 del DPR 160/2010 sul BURC Regione Campania.

Il sindaco Paolo Imparato ha sottolineato, invece, l’assoluta legittimità dei procedimenti effettuati riguardo lo Sportello Unico per le Attività Produttive ed ha invitato il consiglio ad esprimersi: astenuti Tepedino e Rienzo e con nessun voto contrario, le varianti sono state approvate. I lavori sono poi  proseguiti con la consegna da parte del sindaco Imparato di una medaglia d’argento all’Ass. Joe Petrosino, donata dal sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, in occasione del 105° anniversario della morte del detective.

Ultimo punto di discussione quello relativo al riconoscimento, a tutti gli effetti di legge, del Comune di Padula come facente parte del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano ed Alburni in un’ottica di promozione e valorizzazione sempre più attenta del territorio.

– Filomena Chiappardo –


 

Commenti chiusi