Presentazione a Padula romanzo Intrigo a Ischia 28-12-17Si è svolta ieri, presso la sede del Circolo Sociale Carlo Alberto 1886 a Padula, la presentazione del romanzo giallo di Piera Carlomagno “Intrigo a Ischia”.

L’evento è stato organizzato dal Circolo Carlo Alberto 1886  in partnership con la Banca Monte Pruno e con il patrocinio del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, la Comunità Montana Vallo di Diano ed il Comune di Padula.

Il romanzo “Intrigo a Ischia” è stato scritto da Piera Carlomagno, giornalista professionista che scrive su Il Mattino di Napoli. Grazie ai precedenti romanzi, con protagonisti il commissario Baricco e Annaluce Savino, “Le notti della macumba” del 2012 e “L’anello debole” del 2014, ha vinto numerosi premi.

Alla presentazione, che ha visto la presenza di un nutrito pubblico, erano presenti, tra gli altri, Michele Albanese, Direttore Generale della Banca Monte Pruno, Paolo Imparato, sindaco di Padula, Paola D’Angelo, docente del Liceo Classico “Marco Tullio Cicerone” di Sala Consilina e Presidente dell’Associazione Culturale “Voltapagina” ed il presidente del Circolo Felice Tierno. I lavori sono stati moderati dalla giornalista Angela Freda.

Scrivo come mi piace leggere. A me piacciono i libri in cui si raccontano più storie, e di conseguenza cerco di scrivere seguendo questa linea guida – ha spiegato Piera Carlomagno – poi è un romanzo soprattutto al femminile, perchè credo che le donne siano più complesse e quindi abbiano degli aspetti più ricchi da raccontare“.

Il pubblico ha ascoltato rapito la descrizione della trama da parte dell’autrice: “Il romanzo è ambientato negli anni ’90 tra Ischia e Napoli, dove si intrecciano le storie di Annaluce Savino, una spregiudicata cronista e il commissario Baricco, affascinante torinese trapiantato tra le insidie della malavita napoletana, che si ritrovano a indagare su due omicidi che apparentemente non hanno nulla in comune. In questo romanzo ho cercato di far seguire ai protagonisti un’indagine ‘vecchia maniera’, cioè più incentrata sulla logica e sul movente piuttosto che sulla dinamica, a differenza di quanto avviene al giorno d’oggi, perchè si è più concentrati sull’aspetto tecnico della cronaca rispetto alle storie che ci sono dietro i delitti“.

Nel corso dell’evento i Maestri Gaetana e Gennaro D’Alessandro hanno allietato gli ospiti presenti con brani musicali al violino e al pianoforte.

– Maria De Paola –

 

Pubblico romanzo Intrigo a Ischia - Padula 28-12-17 Maestri Gaetana e Gennaro D’Alessandro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano