Si è tenuta questa mattina, presso la chiesa di San Michele Arcangelo a Padula, la prima edizione del “Premio Lucio Gallo: alunni meritevoli“.

Il premio è stato istituito per gli studenti della scuola secondaria di 1° grado, su proposta dei figli Pierluigi, Marco e Maria Carla in memoria del padre, per il grande impegno profuso come preside per favorire lo sviluppo culturale e personale degli alunni.

Presenti alla cerimonia Liliana Ferzola, dirigente scolastico dell’Istituto Omnicomprensivo di Padula, Paolo Imparato, sindaco di Padula, Filomena Chiappardo, assessore alla Cultura, il parroco Don Giuseppe Radesca, gli alunni ed ex docenti della scuola media di Padula, tra cui Michele Comuniello, Vincenzo Pinto, Francesco Vitale, Pasquale Rizzo, l’ex Senatore Antonio Innamorato, Nino Melito Petrosino, le prime classi del Liceo Scientifico “Carlo Pisacane”.

La figura di Lucio Gallo è stata ricordata nei suoi molteplici aspetti, da quello professionale a quello politico, sottolineando la grande umanità e il costante impegno nella costruzione del bene comune, valori trasmessi agli alunni e a tutti coloro che, nel corso degli anni, hanno potuto condividere con lui esperienze di formazione e di collaborazione.

I figli Maria Carla e Pierluigi hanno consegnato il premio a Cinzia Papaleo e Francesca De Vita; pergamene di merito per gli alunni Antonio Alliegro, Irene Cadile, Angela Meo, Rita Tierno, Umberto Maria Tepedino e Chiara Vegliante.

– redazione –


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.