padula panoramica evidenza nuovaIl comune di Padula aderisce alla richiesta della Cisl di Salerno per l’approvazione e il ricorso al sistema “clausola sociale” per garantire ai giovani del territorio un’opportunità occupazionale, soprattutto per chi si trova in condizioni di svantaggio sociale.

Il sistema si applica negli avvisi e negli inviti di gare da parte delle società vincitrici di nuovi appalti pubblici.

“Rappresenta un segnale importante per il comune di Padula l’adesione e l’inserimento della clausola sociale nell’ambito degli appalti pubblici, approvata dal consiglio comunale nel corso della seduta del 18 ottobre scorso“, ha spiegato il segretario generale Cisl, Matteo Buono.

“Il tema dell’inserimento lavorativo delle fasce più deboli è un dato positivo che va riconosciuto al sindaco Paolo Imparato, in quanto il Comune ha già previsto delle misure con il Piano Sociale di Zona per l’ambito S4, con azioni di politiche attive ad integrazione del lavoro per soggetti in svantaggio occupazionale, per donne in difficoltà” ha sottolineato il segretario generale

Padula – conclude Buono – si aggiunge, quindi, alla lista di importanti comuni aderenti alla nostra iniziativa, come Contursi, Scafati, Cava de’ Tirreni, Nocera Inferiore, Nocera Superiore e Baronissi, solo per citarne alcuni”.

L’amministrazione comunale di Padula ringrazia il segretario provinciale Matteo Buono per la richiesta e fa sapere che continuerà ad assicurare la massima collaborazione nell’interesse dei cittadini.

– Tania Tamburro – 


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.