L’Amministrazione comunale di Padula ha reso noto che, attraverso una delibera di Giunta, è stato approvato il progetto di potenziamento della rete idrica in località Voltacammino e nelle zone periferiche del territorio.

“In data 15 marzo 2021, in meno di un anno, sono stati ultimati i lavori di collegamento del supero della sorgente in località Fabbricato con la rete idrica già esistente dell’acquedotto Sant’Andrea – spiegano dal Comune – Con l’ultimazione dei lavori e il sopracitato collegamento, la rete idrica già esistente è stata potenziata di 16 litri al secondo e la prossima estate si eviterà la carenza di acqua nelle zone periferiche di Padula. Inoltre, il potenziamento consentirà di trasferire e allacciare le utenze in località Voltacammino sull’acquedotto di Padula poichè attualmente sono servite dall’acquedotto del Comune di Montesano”.

“Continua l’impegno a favore della nostra comunità- ha dichiarato il sindaco Imparato – Portiamo avanti le azioni con responsabilità e senso del dovere verso i nostri cittadini”.

– Claudia Monaco –

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*