ospedale_Sapri“Nella giornata di ieri ho scritto una lettera al presidente Caldoro per segnalarli la grave disfunzione determinata dalla riorganizzazione della struttura ambulatoriale di endoscopia digestiva dell’ospedale di Sapri, dove da circa 2 mesi è sospeso il servizio”, è quanto dichiara in una nota l’on. Simone Valiante.

“La rimodulazione dei servizi – ha continuato il deputato del PD – prevedrebbe per l’unità di endoscopia l’assegnazione all’A.L.P.I. presso la gastroenterologia con un’operatività di soli 3 accessi settimanali per 6 ore. Questa disposizione unitamente alla non esecuzione del rinnovo contrattuale con lo specialista ambulatoriale, comprometterebbe il mantenimento di servizi di grande valenza e attivi da più di dieci anni presso la struttura di Sapri, come anche la stessa reperibilità per l’urgenza endoscopica”.

– redazione –


 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*