ospedale_Sapri“Nella giornata di ieri ho scritto una lettera al presidente Caldoro per segnalarli la grave disfunzione determinata dalla riorganizzazione della struttura ambulatoriale di endoscopia digestiva dell’ospedale di Sapri, dove da circa 2 mesi è sospeso il servizio”, è quanto dichiara in una nota l’on. Simone Valiante.

“La rimodulazione dei servizi – ha continuato il deputato del PD – prevedrebbe per l’unità di endoscopia l’assegnazione all’A.L.P.I. presso la gastroenterologia con un’operatività di soli 3 accessi settimanali per 6 ore. Questa disposizione unitamente alla non esecuzione del rinnovo contrattuale con lo specialista ambulatoriale, comprometterebbe il mantenimento di servizi di grande valenza e attivi da più di dieci anni presso la struttura di Sapri, come anche la stessa reperibilità per l’urgenza endoscopica”.

– redazione –


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano