Nel reparto di Pediatria dell’ospedale “San Carlo” di Potenza l’Associazione Nazionale della Polizia di Stato-Sezione di Potenza ha donato un pacco contenente divertenti e gustosi regali.

Con il pensiero costantemente rivolto ai bambini degenti nell’ospedale in questo periodo di ingresso nelle festività natalizie, con il sostegno della Presidenza nazionale dell’associazione – ha dichiarato il presidente della sezione di Potenza, Nicola Tufaniscoabbiamo voluto portare la gioia e la spensieratezza delle feste ai piccoli pazienti, donando loro dei dolci del periodo e dei gadget dell’associazione“.

Il dottor Sergio Manieri, direttore della Pediatria, ha espresso gratitudine ed un ringraziamento speciale “per quanti impiegano parte del proprio tempo prezioso per sostenere gli ammalati e chiunque abbia bisogno di un gesto di grande sensibilità come questo per alleviare le sofferenze e far riaffiorare il sorriso sulle labbra“.

Un sentito ringraziamento all’Associazione Nazionale della Polizia di Stato di Potenza giunge anche dalla Direzione strategica del “San Carlo”.

Un commento

  1. gentile ospedale san carlo di pediatria di potenza, ti scrivo perchè sono 2000 anni che esiste la scienza medica, cioè la consapevolezza medica…. insomma esiste il cristianesimo….e esiste la penicillina. e allora come mai in una epoca di epidemia ci fidiamo di un vaccino inventato in italia dove è scoppiata la epidemia e dove tra l’altro da quando c’è il vaccino sono aumentati i morti, i ricoveri, e i varani dello tsunami? esiste la medicina classica esiste la penicillina usiamola contro il vaccino infetto, e salviamo almeno i bambini…perchè non credo alla esistenza di dio, w la chesa, amen.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano