Si è tenuto questa mattina, presso l’Aula Magna “Giosi Roccamonte” dell’Ospedale “Luigi Curto” di Polla, un nuovo appuntamento della rassegna “Nero su Bianco – Autorevole Vallo di Diano” di Carmelo Bufano, giunta al 28° incontro.

Durante l’ incontro è stata ricordata la figura del Cavalier Luigi Curto, fondatore del nosocomio valdianese.

Dopo l’introduzione dell’evento da parte del sindaco di Sant’Arsenio Donato Pica, hanno avuto luogo i saluti del sindaco di Polla Rocco Giuliano e l’intervento del Direttore Sanitario dell’ospedale Luigi Mandia, che si è soffermato sulle odierne condizioni dell’Ospedale di Polla, dichiarando che “sicuramente è reale la crisi che sta vivendo in questo periodo il nostro Ospedale, ma non è una questione esclusivamente locale, essendo diffusa in tutto il territorio nazionale se non addirittura europeo. Tuttavia oggi la situazione in Campania sta lentamente migliorando, in quanto il pareggio di bilancio in campo sanitario è stato raggiunto già dal 2013”.

Intervenuti all’incontro anche S.E. Mons. Antonio De Luca , Vescovo della Diocesi di Teggiano-Policastro, Vincenzina Cirigliano, segretario aziendale UIL-GAU Ospedale di Polla, Luigi Alessandro, segretario aziendale CGIL Ospedale di Polla, Viciconte Michele, Segretario Provinciale CISL FP Salerno,Pasquale Gentile degli “Amici di Via Luigi Curto di Polla”, Teresa Calvino del Comitato C.U.R.O. e Carmelo Bufano per “Autorevole Vallo di Diano”.

Presente all’evento anche il Direttore Generale dell’ASL Salerno, Antonio Giordano, che si è dichiarato “profondamente ottimista per il futuro della nostra sanità, anche dal punto di vista della volontà di voler migliorare la situazione ma rispettando sempre le procedure, i tempi necessari per espletarle e la relativa correttezza”.

– Maria De Paola – 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*