Un gesto nobile che permetterà di dare una nuova speranza ad altre persone è quello compiuto presso l’ospedale “Luigi Curto” di Polla.

Nei giorni scorsi ha perso la vita un pensionato 72enne di Sala Consilina. I familiari, nonostante il momento di dolore, hanno acconsentito alla donazione delle cornee permettendo così di migliorare un’altra vita.

L’espianto è stato condotto dall’équipe dell’Unità Operativa di Oculistica guidata dal dottore Alfonso Pellegrino con il supporto dei medici anestesisti Angelo Gallo e Maria Teresa Gallo.

“La cultura delle donazioni va estesa dichiara il Direttore Sanitario, il dottore Luigi Mandia perchè appartiene ad una logica salvavita che deve diventare fondamentale. Esistono persone con attività fortemente compromesse che magari attendono da tempo un intervento che permetta loro una ‘rinascita’. Nel nostro piccolo continueremo a promuovere questo importante gesto”.

– Claudia Monaco –

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*