Quattro casi di tubercolosi sono stati registrati nelle ore scorse nel reparto Malattie Infettive dell’ospedale “Santissima Maria Addolorata” di Eboli.

Si tratta, come riporta il quotidiano “La Città di Salerno”, di tre cittadini italiani e di un extracomunitario.

Due dei pazienti sarebbero residenti nella stessa zona e questo lascia intendere che il focolaio della malattia potrebbe non essere unico.

La tubercolosi (Tbc) è una malattia infettiva provocata da un batterio gram positivo, il Mycobacterium tuberculosis.

Ogni anno, in Italia, vengono registrati circa 4mila nuovi casi e nella maggior parte interessa i polmoni ma possono essere coinvolte altre parti del corpo. Se non trattata adeguatamente, questa patologia può portare al decesso.

Ad Eboli, lo scorso luglio furono registrati altri due casi: si trattava di una donna di Campagna e di un uomo di origini nordafricane.

I medici del reparto ebolitano, nel frattempo, hanno rassicurato sulle possibilità di contagio.

– Claudia Monaco –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*