Suona ed emoziona l’inno di Mameli in Egitto durante la Coppa del mondo di fioretto. A vincere è la Nazionale Italiana che si aggiudica l’oro con la fiorettista di Potenza Francesca Palumbo nel quartetto azzurro che ha battuto in finale le campionesse della Russia con il punteggio di 42-40.

Un grande successo per i colori italiani, una grande gioia anche per la Palumbo, protagonista di questa medaglia d’oro insieme alle fiorettiste Elisa Di Francisca, Arianna Errigo e Alice Volpi guidate dal commissario tecnico Andrea Cipressa.

A Il Cairo le azzurre iniziano nel modo migliore la stagione che conduce ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020.

È stata sicuramente una grande soddisfazione riprendersi la rivincita del mondiale con la Russia. È un oro – ha dichiarato Francesca Palumbo – sudato, arrivato dopo aver superato tutte le difficoltà. È stato emozionante, mi ha dato una grandissima soddisfazione. Sono particolarmente contenta perché sono entrata durante la finale al penultimo assalto, e anche perché ho lasciato la squadra in vantaggio e aver dato questo contributo molto importante. Questa è una vittoria gioiosa, piacevolissima, abbiamo fatto un grande lavoro come squadra e sono contenta di me stessa per come ho lavorato. Torno a casa con una bella medaglia d’oro e un bel sorriso”.

Il percorso che ha portato all’oro è partito con l’esordio contro la Spagna, vittoria per 45-24 ai quarti di finale contro il Canada e in semifinale battuta la Francia 45-38.

Proprio in semifinale Palumbo e compagne hanno dimostrato una grande reazione dopo un inizio in salita. Un avvio straordinario in vista dei Giochi Olimpici di Tokyo.

– Claudio Buono –

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*