Quattro ordigni bellici trovati ad Atena Lucana. Si attende l’intervento degli artificieri









































ordigni belliciRinvenuti ad Atena Lucana quattro ordigni bellici di fabbricazione italiana. Si tratta di quattro proiettili da mortaio trovati da un cercatore di funghi in prossimità di una cunetta, in una posizione molto visibile, in località Maglianiello, zona collinare e poco frequentata del piccolo centro del Vallo di Diano.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della Stazione di Sala Consilina che hanno provveduto a mettere in sicurezza l’area circostante gli ordigni.

Il sindaco di Atena Lucana, Pasquale Iuzzolino, ha emesso un’apposita ordinanza sindacale con cui si vieta qualsiasi attività agricola ed il passaggio di automezzi nella zona circostante il rinvenimento degli stessi ordigni bellici.










Nelle prossime ore in località Maglianiello interverranno gli artificieri dell’Esercito per gli adempimenti del caso.

– redazione –


 





































Commenti chiusi