Il Consiglio regionale della Basilicata, riunitosi nel primo pomeriggio di oggi, su invito del presidente dell’Assemblea, Carmine Cicala, ha osservato un minuto di silenzio in ricordo dell’operaio Raffaele Ielpo di Lauria, morto in un incidente sul lavoro nel cantiere della metropolitana M4 a Milano. Secondo una prima ricostruzione l’operaio era a lavoro a 18 metri di profondità, quando è stato travolto da un blocco di cemento insieme ad altri detriti che sono crollati dalla parete del tunnel.

Rivolgiamo, a nome dell’intera Assise – ha detto il presidente Cicala – sentimenti di vicinanza e di profondo cordoglio alla famiglia e all’intera comunità di Lauria che, ancora una volta, perde un suo amato figlio”.

La Procura di Milano ha aperto un’inchiesta per omicidio colposo sulla morte dell’operaio 42enne in Piazza Tirana. Le indagini dovranno accertare se ci siano state violazioni delle norme antinfortunistiche sulla sicurezza sul lavoro.

– Chiara Di Miele –


  • Articolo correlato:

14/1/2020 – Morte di un operaio di Lauria in un cantiere a Milano. La Procura apre un’inchiesta per omicidio colposo

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*