Fuori Onda con… il consigliere comunale Samson Neculai Integrazione europea, è possibile? Dalla Romania a Pertosa: la storia di un cittadino europeo



























In questa nuova puntata di Fuori Onda presso la pasticceria “Peccati di Gola” di Silla di Sassano, Francesca Caggiano incontra Samson Neculai, neo eletto consigliere comunale di Pertosa.

Unico rumeno insediatosi in un consiglio comunale nelle elezioni amministrative del 2015, Neculai (per tutti Nicola) racconta cosa significa, dal suo punto di vista, Europa e cittadinanza attiva. La sua esperienza, infatti, testimonia un’Europa non solo di doveri ma soprattutto di diritti: con i voti degli italiani e della comunità rumena, in linea con quanto sancito dall’art. 22 del TFUE (Trattato sul funzionamento dell’Unione Europea) sul diritto di voto attivo e passivo per i cittadini europei,  Neculai è a pieno titolo consigliere comunale. Ma la sua storia parte da lontano quando, più di dieci anni fa, decise di trasferirsi in Italia, a Pertosa, paese che diventerà il “suo” paese. Inizia a lavorare ed a impegnarsi nel sociale, fondando l’Associazione rumeno-italiana “Amici Sud Italia” ed organizzando la “Festa dei Popoli” in collaborazione con il comune di Pertosa e la diocesi di Teggiano- Policastro, con l’obiettivo di creare occasioni di dialogo tra i popoli e favorire lo scambio interculturale, promuovendo i valori della solidarietà, del rispetto e dell’integrazione. Un impegno che sta portando avanti ancora oggi, con più forza, da amministratore comunale.

La chiacchierata con Neculai fa riflettere sull’importanza dell’integrazione europea, di cui Pertosa è un primo esempio nel Vallo di Diano, in questo momento storico particolarmente delicato, in cui la tendenze “nazionaliste” e “anti-immigrazione” sembrano avere la meglio.








– redazione –

































Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*