Fuori Onda con… Benedetta De Luca Benedetta parla della sua disabilità: "Come convivo con la mia sedia a rotelle e le mie stampelle leopardate"



































E’ la forza di volontà che permette di superare tutte le barriere. E lei, Benedetta De Luca giovane studentessa di Sala Consilina, prossima alla laurea in Giurisprudenza, di energia e tenacia ne ha da vendere.

Capello biondo platino, rossetto rosso sgargiante e un sorriso contagioso: si presenta così Benedetta alle nostre telecamere. Quello che salta subito all’occhio è la sua dolcezza ed il suo entusiasmo.

Benedetta nasce con un’agenesia del sacro, una malformazione congenita rara dei segmenti spinali inferiori che la costringe a vivere accompagnata sempre dalla sua sedia a rotelle e dalle sue stampelle leopardate.








Giovanna Quagliano ha incontrato Benedetta presso il bar – pasticceria “Peccati di Gola” a Silla di Sassano. In questa puntata di Fuori Onda si è parlato, tra le altre cose, del problema delle “barriere architettoniche”, della sua vita, delle difficoltà che incontra nel proprio paese e nel muoversi al di fuori di Sala Consilina. Alla fine dell’intervista Benedetta De Luca lancia un messaggio di speranza a tutti i giovani che come lei convivono con la disabilità e un appello alle istituzioni per rendere la vita “normale” e “semplice” anche ai diversamente abili.

La 27enne salese ha anche raccontato ad Ondanews del suo impegno nella vita sociale e del suo mettersi al servizio degli altri. Il 10 dicembre alle ore 20:00 Benedetta De Luca sarà tra le modelle che sfileranno alla serata di moda #bellezzasenzaconfini presso Salone dei Marmi a Salerno. Una manifestazione che lei stessa ha organizzato insieme ad un team di professionisti. I protagonisti dell’evento saranno ragazze normodotate e diversamente abili che indosseranno abiti creati esclusivamente per loro dalla stilista Pinella Passaro, madrina della serata Iaia De Rose.

redazione


 




































3 Commenti

  1. Zio Achille says:

    La tua determinazione è commovente. Insisti.

  2. Benedetta ha ingaggiato da sempte una lotta con la sua disabilità e ne è uscita vincitrice !!!; da qui la sua forza e la sua tenacia che le consentono di raggiungere pienamente le mete che si prefigge TVB ZIA

  3. Brava, brava e brava. Sii forte, sempre.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*