La Regione Campania ha ammesso provvisoriamente a finanziamento l’intervento che concerne i lavori di messa in sicurezza della S.P.12 interessata dalla caduta di massi dal costone roccioso prospiciente nel tratto Castelcivita-Bivio San Vito di Aquara.

La S.P.12, come ormai tristemente noto da anni, è la famosa strada salita agli onori delle cronache per il “masso di Aquara“, più volte protagonista anche di programmi televisivi sulle reti nazionali. Il grosso masso staccatosi dalla parete che costeggia l’arteria dal 18 agosto 2015 ha diviso in due la “Ottati-Castelcivita” in località Pantuliano. Diverse negli anni sono state le polemiche sollevate intorno alla vicenda e alla relativa situazione di stallo.

L’attuale finanziamento da parte della Regione ammonta a 4 milioni e 800mila euro a valere sulle risorse FSC 2014/2020.

Finalmente, dopo anni di attesa, arriva la notizia sperata – annuncia il sindaco di Ottati, Elio Guadagno -. La prima ‘pietra’, la più importante, è stata posta: ammissione a finanziamento dell’intervento di messa in sicurezza della SP12. Come assicuratomi la settimana scorsa dal Dirigente del Settore Viabilità Provinciale, Domenico Ranesi, a breve verrà pubblicato il bando di gara che ci porterà ai lavori di bonifica, messa in sicurezza del tratto stradale e successiva riapertura al transito. Un altro po’ e si chiuderà anche questa triste pagina per il nostro territorio“.

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*