È stato tratto agli arresti domiciliari, il giovane che nella tarda serata di domenica si è schiantato con l’auto contro il muro di un’abitazione, in via Pietro Capasso, a Oliveto Citra.

La proprietaria dell’abitazione, a seguito dell’accaduto, impaurita, ha allertato i carabinieri che sono giunti prontamente sul posto. Il giovane, già noto alle Forze dell’Ordine e probabilmente in stato di ebbrezza, al momento dell’arrivo dei militari dell’Arma di Contursi Terme ha posto resistenza ed ha inveito contro essi, prima verbalmente e poi aggredendoli.

L’uomo è stato tratto agli arresti domiciliari. Sulla vicenda indagano i carabinieri della locale stazione di Contursi Terme.

– Mariateresa Conte –


 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*