Oliveto Citra: rischia l’amputazione della gamba, ma viene salvata dai medici dell’ospedale Al "San Francesco" primo intervento di alta chirurgia plastica ricostruttiva della gamba con lembo perforante



































intervento maxillo facciale oliveto citra evidenzaAncora storie di buona sanità all’ospedale “San Francesco d’Assisi” di Oliveto Citra, dove il chirurgo Vito Gargano, ha condotto un eccellente intervento di ricostruzione plastica della gamba con la tecnica del lembo perforante.

Tutto è cominciato a dicembre dello scorso anno, quando una donna di 75 anni, residente a Eboli, ha riportato una forte ulcera ed osteomielite (infezione batterica dell’osso) ad una gamba, un problema nato da un post intervento chirurgico. Dopo essersi recata in vari ospedali italiani ed incontrato numerosi medici, la signora è giunta ad Oliveto Citra dove è stata visitata dal chirurgo Vito Gargano.

Le condizioni della donna sono apparse gravi sin da subito– spiega il dottore Gargano- La signora è giunta in ospedale con una profonda ulcera e osteomielite, rischiando l’amputazione della gamba. Bisognava intervenire, ma l’intervento era difficile e complesso”.








La 75enne era già stata sottoposta in altri ospedali, a terapie a base di antibiotici e medicazioni, totalmente fallimentari – continua il chirurgo.- Vi era una sola possibilità di salvare la gamba alla signora: rimuovere con un primo intervento chirurgico, la placca e le viti dall’osso della gamba, pulire la parte e coprire l’osso eliminando l’ulcera, con il confezionamento del lembo perforante, a cui è seguito un secondo intervento chirurgico di rifinitura della zona in cui era stato prelevato il lembo (cioè la parte del tessuto della cute) ”.

Un delicato intervento di alta chirurgia plastica ricostruttiva andato a buon fine dunque, effettuato a luglio, dall’equipe medica ed infermieristica, di un polo ospedaliero d’eccellenza salernitano. A condurre l’intervento, i chirurghi Vito Gargano, Ermanno d’Arco e Luigi Nunziata, l’ortopedico Emanuele Calabrese e l’equipe anestesiologica Rinaldo Naimoli e Nicola Manzione.

Un risultato eccellente dunque, che ha salvato l’arto inferiore alla donna, restituendole l’utilizzo della gamba e la gioia di vivere.

– Mariateresa Conte 


 



































7 Commenti

  1. Saidy Muhammed says:

    I have less words to thank and congratulate the doctor Gargano Vito, for his marvelous and experienced job that he has done on me. I really appreciate his job and am thanking him without number, for his work and saving of my life and leg. Thank you very much doctor Gargano Vito, for everything that you did for me to save my life and my leg. May God bless and protect you. Ameen. Thank you. From Saidy Muhammed The Gambia.
    .

  2. Teodoro De Stefano says:

    Anch’io ho avuto la fortuna di essere stato operato da questo chirurgo eccezionale.Anche a me ha salvato il piede,se non addirittura l’arto inferiore.Non lo ringrazierò mai abbastanza.Complimenti dottor Gargano e restate sempre così eccezionale sia professionalmente che umanamente.
    Teodoro De Stefano

  3. rosario squillante d'avascio says:

    interventi di questa rilevanza mettono in luce alte professionaliata’. L’ eccellente risultato non solo riscatta le strutture sanitarie del sud ma le eleva a polo di riferimento. complimenti al dottor gargano ed alla sua equipe

  4. Grande dottore lo sappiamo che siamo in buone mani

  5. Domenica Mandia says:

    Meno male una goccia in mezzo ad un mare di notizie negative…che parlano di chiusure e di malattie sanità. ….bravi continuate così

    • Vincenzo Poeta says:

      Un eccellente intervento di alta chirurgia eseguito in un piccolo ospedale di periferia ma con grandi medici professionalmente preparati.
      A volte questi grandi professionisti si trovano sorpassati da colleghi che grazie alle raccomandazioni si trovano a dirigere reparti, ma, che non hanno la preparazione e la competenza.
      Andate avanti la riconoscenza viene dalle persone che vi vogliono bene e che si affidano a Voi per la grande professionalità.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*