Oliveto Citra: entra in sala giochi con la pistola e porta via l’incasso. Carabinieri sulle tracce del malvivente





































Attimi di terrore ieri notte intorno alle 3.00, in Località Ponte Oliveto, nel comune di Oliveto Citra, dove un uomo armato di pistola è entrato all’interno di una sala giochi e si è fatto consegnare il danaro presente in cassa.

L’attività commerciale che è attiva 24 ore su 24, è situata a pochi metri dall’uscita della Fondo Valle Sele, ai confini con i comuni di Contursi Terme e di Colliano, un posto tranquillo e dove non si erano mai verificati episodi simili.

Il malvivente, dopo aver minacciato il titolare del locale puntandogli una pistola contro, si è fatto consegnare circa 2mila euro di danaro in contanti presenti in cassa ed è fuggito vita, facendo perdere ogni traccia di sé.









Sotto shock, l’imprenditore che ha allertato immediatamente le forze dell’ordine per tutti i rilievi del caso. Fortunatamente solo tanta paura per una vicenda che avrebbe potuto avere conseguenze ancora più gravi.

Sull’accaduto indagano con massimo riserbo, i Carabinieri della Stazione di Contursi Terme diretti dal maresciallo Bruno Sacchinelli.

Intanto una banda di quattro uomini vestiti di bianco e a volto coperto, sta seminando panico tra i titolari delle sale giochi della Valle del Sele e Tanagro, dove sono avvenuti già diversi tentativi di furti finiti male.

– Mariateresa Conte – 


 



































One Comment

  1. Gerardo Pecci says:

    A Oliveto Citra, al gioco d’azzardo legalizzato (perché le macchine per fare soldi sono una vergogna inaudita e schifosissima, creano dipendenza patologica… e rovinano le persone deboli con il miraggio del guadagno facile. Spesso famiglie intere sono state rovinate da qualcuno dei familiari con il vizio patologico del gioco) ha posto fine un ladro che ha azzardatamente prelevato l’incasso a mano armata! ” Uno a zero. Il Buon Ladrocinio Legalizzato è stato battuto dal Ladrocinio Legalmente Non Autorizzato”…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*