Tre comunità, quella di Oliveto Citra, di Capaccio Paestum e di Orria, piangono quattro cittadine che hanno perso la vita in seguito alla positività al Covid-19. 

Una donna di 70 anni di Oliveto Citra ha smesso di vivere dopo poche ore dal ricovero all’ospedale “Maria Santissima Addolorata” di Eboli in seguito al tampone positivo. Le sue condizioni di salute, già gravate da patologie pregresse, si sono aggravate e il suo cuore ha cessato di battere nel reparto di Malattie infettive.

Nei giorni in cui la speranza del vaccino ci lascia intravedere una luce all’orizzonte, registriamo un nuovo decesso. Una nonna, uno di quei pilastri che sostengono la nostra comunità” fanno sapere dall’Amministrazione comunale.

A Orria, invece, un’anziana ha perso la vita in casa sua nella frazione di Casina Lebano a seguito del contagio.

A Capaccio Paestum, invece, hanno smesso di vivere due anziane ospiti di una casa di riposo, così come comunicato dall’Amministrazione guidata dal sindaco Franco Alfieri.

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.