viperaUn contadino di 75 anni di Oliveto Citra è stato ricoverato nella notte di ieri presso il presidio Ospedaliero “San Francesco d’Assisi” di Oliveto Citra per avvelenamento.

L’uomo che come tutti i giorni si era recato anche ieri nel proprio terreno per la coltivazione degli ortaggi, è stato morso da due vipere. Il 75enne, in evidente stato di shock a causa del veleno iniettato dai rettili, è stato soccorso dai familiari che lo hanno subito trasportato in auto presso l’Ospedale di Oliveto Citra dove, giunto in Pronto Soccorso con codice rosso per avvelenamento, è  stato prontamente rianimato e ricoverato.

L’uomo, le cui condizioni al momento non destano gravi preoccupazioni, resta sotto osservazione presso il nosocomio. 

– Mariateresa Conte –


 

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano