Il Direttore Generale dell’ASL Salerno, Antonio Giordano, attraverso un decreto nella giornata di oggi ha affidato gli incarichi ai nuovi Direttori dei Distretti Sanitari dell’azienda.

Sono stati nominati i candidati alla carica di Direttore Sanitari per i Distretti dal n.60 (Nocera Inferiore) al n.70 (Vallo della Lucania), mentre una novità di gestione riguarda i Distretti n. 71 (Sapri-Camerota) e n.72 (Sala Consilina-Polla) per i quali a scopo sperimentale, attraverso l’Atto Aziendale, verrà unificata la direzione del Distretto con quella medica dei presìdi ospedalieri con la richiesta, come si legge nel decreto di nomina, “di documentata esperienza anche nella organizzazione e direzione di servizi di assistenza territoriale“. Per i due Distretti i concorsi sono stati già banditi e, pertanto, si è provveduto temporaneamente con incarichi provvisori.

Dunque in base al decreto del Direttore Giordano a dirigere il Distretto Sanitario “Sala Consilina-Polla” sarà il Direttore Sanitario dell’ospedale “Luigi Curto” di Polla, mentre a guidare il Distretto “Sapri-Camerota” sarà il Direttore dell’ospedale di Sapri.

Con la nomina dei nuovi direttori di distretto – ha dichiarato il Direttore Generale Giordano – si è segnata una tappa fondamentale nel processo di riorganizzazione dell’azienda. Una tappa che riguarda un ambito delicato come quello dell’assistenza sul territorio”.

Dopo la nomina dei nuovi Direttori di Distretto – evidenzia Sergio Annunziata, presidente della Conferenza dei Sindaci dell’ASL Salerno – speriamo ci sia maggiore integrazione tra ospedale e territorio e che i due Distretti sperimentali Sala Consilina-Polla e Sapri-Camerota possano dare una migliore risposta sanitaria e in termini di servizi ai cittadini“.

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*