Nuova governance della Federcalcio Campania e Valdiano. Il punto di vista del ds Enzo Musto









































Sulla nuova governance del calcio della Campania, venuta fuori dall’assemblea straordinaria svoltasi ad Avellino che ha portato al vertice del movimento federale l’irpino Carmine Zigarelli, interviene il direttore sportivo ex Savoia, Battipagliese e Giffonese, Enzo Musto, il quale plaude alla scelta fatta dalle società che hanno puntato su una squadra dinamica che deve portare fuori dall’empasse il calcio regionale.

La scelta di Zigarelli – dichiara – mi sembra quella giusta anche vista l’età del neo presidente che già nella precedente gestione si era segnalato per molte iniziative, poi interrotte dalla gestione commissariale, e penso che si impegnerà per risolvere le problematiche che assillano le società. L’auspicio è quello che possa riuscire a far avvicinare i dirigenti al palazzo e farla diventare la casa di tutti, e conoscendo Zigarelli sono certo che ci riuscirà”.

Il ds Musto si sofferma sul Valdiano anche alla luce delle prime affermazioni del nuovo numero 1 del calcio regionale. “Le dichiarazioni nel suo intervento sull’allargamento dell’organico dell’eccellenza a 18 squadre aprono scenari anche per il Valdiano – afferma – di poter sperare di ritornare nel principale torneo attraverso il ripescaggio. Ovviamente, questo va fatto con una dirigenza forte dal punto di vista finanziario e competente evitando gli errori della passata stagione che sono costati la retrocessione”.











Enzo Musto rimarca la presenza dei due esponenti della provincia di Salerno nel direttivo federale: Massimo Grisi, a cui tra l’altro è stato conferito il ruolo di vice presidente vicario, e di Giuseppe Alfano.A loro – conclude – è affidato il compito di fare da portavoce delle circa 200 società della vasta provincia salernitana e non solo. Ritengo che d’ora in avanti si può aprire una nuova fase per il calcio dei dilettanti campani. Non mi resta che augurare al presidente Zigarelli e alla sua valida squadra un buon lavoro e se i presupposti sono quelli visti nell’assemblea di Avellino si può affermare che si è sulla strada giusta”.

– Gerardo Lobosco –


  • Articolo correlato:

11/6/2019 – Calcio, Carmine Zigarelli è il nuovo Presidente della FIGC Campania. Eletto anche il Consiglio direttivo



































Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*