Dopo l’incidente avevano pensato di nascondere la merce contraffatta in prossimità di una scarpata adiacente la carreggiata, per poi recuperarla successivamente.

Ma a scoprire i due africani ci hanno pensato gli agenti della Polizia Stradale della Sottosezione di Lagonegro, che li hanno denunciati all’Autorità Giudiziaria per commercio, vendita e ricettazione di prodotti contraffatti.

Gli agenti stavano effettuando un servizio di vigilanza stradale e controllo del territorio, nell’ambito dei servizi pianificati per la prevenzione e repressione dei reati di genere.

In prossimità dello svincolo all’altezza di Lagonegro, i poliziotti sono intervenuti in seguito ad un incidente in cui erano rimasti coinvolti due uomini di origine senegalese e mauritana.

Gli agenti, insospettiti dal comportamento dei due e dopo una perlustrazione dettagliata dell’area, hanno scoperto, ben nascosti in una scarpata, capi di abbigliamento, calzature, giacconi, borsette, maglieria e accessori di marchi prestigiosi contraffatti.

Per i due uomini è scattata la denuncia.

– Claudio Buono – 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.