Nel pomeriggio di ieri, i poliziotti della Squadra Mobile di Salerno hanno colto in flagranza di reato, D.M.F., 26enne salernitano con precedenti specifici, resosi responsabile della detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

In particolare, durante un servizio finalizzato alla repressione del fenomeno del traffico e spaccio di sostanze stupefacenti, il giovane è stato notato dagli Agenti della Polizia di Stato nei pressi del Lungomare Trieste, ed è stato controllato.

A seguito della perquisizione personale sono state trovate alcune dosi di hashish e marijuana pronte alla vendita.

Inoltre, all’esito della perquisizione domiciliare effettuata nell’immediatezza, in alcuni nascondigli nell’abitazione sono stati trovati ulteriori quantità di sostanze stupefacenti, in particolare, circa 8 grammi di cocaina, 390 grammi di hashish e 25 grammi di marijuana, nonché un bilancino di precisione ed altri strumenti utili al confezionamento delle stesse.

Il pusher è stato arrestato dagli Agenti della Polizia di Stato ed è stato posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano