Il Comando Provinciale Carabinieri di Potenza, attraverso i Reparti dipendenti, continua nelle attività di controllo del territorio nei numerosi comuni potentini e lungo le principali arterie stradali di comunicazione, sostenendo la delicata fase connessa al Coronavirus, verificando che vengano rispettate le prescrizioni impartite dalle Autorità nazionali e locali. Nel dettaglio, i Carabinieri dei rispettivi Comandi Stazione e Compagnia hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria 8 persone, responsabili di violazioni in materia di armi, sostanze stupefacenti e circolazione stradale, hanno sequestrato una pistola, 4 coltelli, un manganello e 33 grammi di droga di varia tipologia.

A Villa d’Agri un 35enne, dopo la perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di 3 piante di cannabis indica nascoste in una stanza all’interno dell’armadio munito di impianto di riscaldamento, 25 grammi di marijuana, un grammo di cocaina ed un grammo di hashish. Le piante e le sostanze, insieme all’impianto realizzato artigianalmente, sono stati sequestrati. Il ragazzo è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

A Marsico Nuovo un 46enne, sottoposto a perquisizione personale e veicolare, è stato sorpreso in possesso di un coltello a serramanico, senza giustificato motivo, nascosto nell’auto. L’arma è stata sequestrata e l’uomo denunciato.

A Picerno un 22enne, durante le operazioni di perquisizione veicolare, è stato trovato in possesso di un bastone telescopico in acciaio, senza giustificato motivo, nascosto nel cruscotto del veicolo. L’arma impropria è stata sequestrata e il giovane denunciato.

A Villa d’Agri, invece, un uomo, dopo essere stato sottoposto all’etilometro, è stato trovato con un tasso alcolemico superiore al valore consentito. La patente di guida è stata ritirata ed il veicolo sequestrato, mentre lui è stato denunciato.

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*