Nel corso dei servizi della Polizia di Stato volti al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti predisposti dal Questore di Potenza Antonino Pietro Romeo, il personale della Sezione Antidroga della Squadra Mobile, con l’ausilio di personale dell’Ufficio P.G.S.P., ieri pomeriggio ha sorpreso un 23enne nigeriano in possesso di diverse confezioni di marijuana pronte per lo smercio a giovani acquirenti.

Lo straniero è stato visto in compagnia di un giovane tossicodipendente e nel corso di una perquisizione personale è stato trovato in possesso di banconote di vario taglio per una somma complessiva di 340 euro, di cui non è riuscito a giustificare il possesso. La successiva perquisizione nel suo alloggio ha dato confermato l’ipotesi investigativa, perchè all’interno di una cavità ottenuta da un taglio effettuato sul materasso sono stati trovati due involucri di cellophane contenenti marijuana, rispettivamente del peso di 11 grammi e 6,5 grammi.

La droga, evidentemente destinata allo spaccio, e il denaro contante, verosimile provento dell’attività delittuosa, sono stati sequestrati. Accusato di detenzione di stupefacenti, il nigeriano è stato arrestato e su disposizione dell’Autorità Giudiziaria sottoposto ai domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.

L’arresto segue un analogo episodio dei giorni scorsi, durante il quale un cittadino pakistano nel corso di un controllo in via Pretoria è stato trovato in possesso di diverse confezioni di hashish pronte per lo smercio.

Ulteriori indagini sono in corso da parte della Squadra Mobile per accertare eventuali responsabilità.

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*