Gli Agenti della Polizia di Stato di Salerno ieri pomeriggio hanno arrestato il 30enne D.M.D. per detenzione ai fini di spaccio di stupefacente.

Dopo una specifica attività info-investigativa, la Squadra Mobile ha fermato l’attività di spaccio di hashish che D.M.D. aveva avviato nei pressi della sua abitazione nella zona orientale di Salerno. I Falchi della Mobile lo hanno individuato in strada e il ragazzo, vedendoli, ha cercato di evitarli nascondendosi tra le auto parcheggiate. Il controllo dei poliziotti è stato immediato e all’interno del marsupio indossato dallo spacciatore sono stati trovati 8 involucri contenenti hashish, per un peso complessivo di quasi venti grammi.

Gli agenti hanno perquisito l’appartamento dell’indagato e in una cantina di pertinenza, nascosto tra la muratura, è stato trovato un altro panetto di hashish di 72 grammi, oltre ad un bilancino di precisione e all’occorrente per il confezionamento delle dosi.

Il 30enne è stato arrestato, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria che ne ha ordinato la traduzione ai domiciliari in attesa del giudizio di convalida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*