I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Potenza hanno arrestato in flagranza di reato un 20enne, di origini tunisine, domiciliato in Val D’Agri, ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

Nel dettaglio, i militari, nella centralissima piazza Mario Pagano del capoluogo, intorno alle 14.30, nel mentre svolgevano un servizio preventivo sul territorio, dopo aver notato un gruppo di giovani, hanno deciso di procedere al controllo, così da identificarli. Nella circostanza, il 20enne, da subito apparso agitato, è stato sorpreso in possesso di 3 grammi di hashish suddivisi in 9 dosi, già confezionate per lo spaccio, insieme a 265 euro, in banconote di piccolo taglio, ritenuti provento dell’attività delittuosa.

Il 20enne tunisino è stato così arrestato dai Carabinieri.

Quest’ultimo risultato operativo rende evidente come anche in questo periodo, fortemente condizionato dal fenomeno epidemico Covid-19, sia importante non abbassare la guardia e assicurare una costante presenza nelle numerose realtà del Potentino, di modo da mettere in campo mirate attività, sia in chiave preventiva che repressiva, finalizzate al contrasto di un così ramificato fenomeno. In tale ottica stanno agendo i presidi territoriali del Comando Provinciale Carabinieri di Potenza, rappresentati dalle 7 Compagnie e 76 Stazioni, capillarmente distribuiti nei 100 comuni della Provincia.

– Paola Federico –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano