A Tito si registra il terzo decesso di una persona risultata positiva al Covid-19.

Si tratta di una donna molto stimata ed amata in paese, una delle menti storiche della comunità titese. L’82enne era molto legata alle tradizioni e conosciuta anche per la sua grande partecipazione alle attività religiose ed ai canti tradizionali. Era inoltre molto amata ed apprezzata anche per le sue qualità canore.

Era ricoverata da qualche giorno nel reparto di Pneumologia dell’ospedale “San Carlo” di Potenza dopo il peggioramento delle sue condizioni di salute a seguito della positività riscontrata dal tampone.

“Questo maledetto virus – ha dichiarato il sindaco, Graziano Scavone ha strappato a tutti noi la Carmela Satriano, nostra cara concittadina, un volto a me familiare essendo cresciuto nella zona del Convento. Avevo ritrovato con piacere il suo piglio e la sua ironia da quando, facendo il sindaco, la incrociava sul suo balcone o nei paraggi e non perdeva occasione per un saluto ed un incoraggiamento, delle volte anche qualche attenzione per il suo quartiere. Sempre più spesso la apprezzavamo per le sue qualità canore, fonte di memoria storica per quei canti in dialetto oramai in via di estinzione. Ci mancheranno tanto ma soprattutto ci mancherai tu Carmela, che la terra ti sia lieve. Alla famiglia le più sentite condoglianze per la grave perdita”.

La donna è la terza persona deceduta risultata positiva al Covid-19. Accertamenti per capire se soffriva anche di altre patologie. Ricordiamo che sono 26 gli attuali positivi a Tito, oltre a due positivi in attesa di conferma. Inoltre, sono guarite e si sono negativizzate da inizio emergenza 77 persone.

-Claudio Buono-

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*