revisione autoCambiano le regole per la revisione degli autoveicoli. Intervista a Giosy Zozzaro, responsabile del “Centro Revisioni Città Vallo”

  • Signor Zozzaro, dimenticare d’ora in poi di revisionare la propria auto può costare caro anche senza il controllo delle forze dell’ordine.

“Si, perché se finora il rischio si è corso solo in caso di controllo da parte delle forze dell’ordine, con le nuove norme non c’è più scampo. Tutti i dati dei veicoli che circolano sulle nostre strade sono registrati, con la conseguenza che le nuove tecnologie informatiche sono in grado di controllare tutti i veicoli con revisione scaduta e a inviare al proprietario la multa”

  • A quanto ammonta la sanzione?

“155 euro corredata dalla sospensione temporanea del libretto fino alla regolarizzazione del pagamento dell’importo dovuto”

  • Cifra più o meno uguale alla sanzione prevista per chi circola con veicolo sprovvisto della prescritta revisione.

giosi zozzaro“Esatto. Chi circola con veicolo sprovvisto della prescritta revisione è soggetto alla sanzione amministrativa di una somma che va da euro 159,00 a 639,00 euro. E’ anche il caso di ricordare che la sanzione si raddoppia in caso di revisione omessa per più di una volta. Chi circola con un veicolo sospeso dalla circolazione, la sanzione passa da euro 1.842,00 a 7.369,00 e sequestro del veicolo stesso”

  • Insomma, la revisione è atto dovuto, a tutto vantaggio della sicurezza?

“Esatto. Ribadisco che la revisione del veicolo è importante per avere un veicolo sempre efficiente e per la sicurezza propria e delle altre persone che viaggiano a bordo. Si ricorda ancora che la prima revisione è obbligatoria per veicolo nuovo nel quarto anno entro il termine del mese di rilascio della carta di immatricolazione, mentre i successivi controlli devono essere effettuati con scadenza biennale e sempre entro il mese  corrispondente a quello in cui è stata effettuata l’ultima revisione”

  • Senza contare che il proprietario che circola con auto senza revisione, in caso di incidente, non risulta coperto da assicurazione

“Vero. Il proprietario che circola con auto sprovvista revisione, in caso di incidente stradale, non è coperto da polizza assicurativa in quanto le assicurazioni non coprono nessun danno procurato in quanto un veicolo sprovvisto di revisione non è abilitato a circolare”.

– redazione –


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*