A 65 anni è morto David Sassoli, Presidente del Parlamento europeo, ricoverato dal 26 dicembre per una grave forma di disfunzione del sistema immunitario. Tantissimi i messaggi di cordoglio espressi in Italia e in tutta Europa per la scomparsa di un politico e prima ancora giornalista stimato da tutti. Tra questi anche il Presidente della Provincia di Salerno, Michele Strianese.

Lascia tutti noi affranti dal dolore – dichiara Strianese – Aveva annunciato la cancellazione di ogni impegno ufficiale ma ancora ieri dall’account Twitter mandava un messaggio di cordoglio per la scomparsa di Silvia Tortora, figlia di Enzo”.

Un grande giornalista e un grande politico, europeista, colto, attento alle esigenze degli ultimi – continua -. Era entrato in politica come europarlamentare del Partito democratico nel 2009 e aveva lavorato con grande impegno tanto da essere eletto alla guida dell’assemblea di Strasburgo nel 2019, dopo la vicepresidenza del 2014. Ma ancora prima che politico era una persona perbene, preparata e di grande umanità, un esempio da seguire e che ci mancherà moltissimo. Alla famiglia e a tutti i suoi cari va il cordoglio sincero da parte mia e di tutta l’Amministrazione provinciale di Salerno”.

Un dolore profondo la scomparsa di David Sassoli. Un uomo delle istituzioni, una persona di grande umanità, cultura e generosità. Un Democratico appassionato, un Europeista sincero e convinto. Un esempio per tutti noi. Da Presidente del Parlamento Europeo hai lavorato con intensità e determinazione per difendere princìpi, valori, libertà fondamentali e per costruire un’unione sempre più solidale e coesa. Ci mancherai, addio David” afferma invece il vice capogruppo dem alla Camera dei Deputati, Piero De Luca.

Anche la ministra salernitana Mara Carfagna questa mattina ha definito Sassoli “un amico e un esempio“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano