Poteva trasformarsi in tragedia la brutta avventura che ha visto protagonista, nei giorni scorsi, un uomo di Sant’Angelo a Fasanella che è stato morso ad una gamba da un cinghiale mentre stava svolgendo dei lavori in un terreno.

Immediatamente è stato trasportato al Pronto Soccorso dell’ospedale “Luigi Curto” di Polla. Dopo le cure del caso, è stato dimesso ed è potuto ritornare a casa.

Sempre più numerosi sono gli avvistamenti di cinghiali in branco o soli che si aggirano indisturbati per le strade dei centri abitati. Ingenti sono anche i danni che questi mammiferi provocano alle colture quando invadono i campi in cerca di cibo, vanificando così gli sforzi e il lavoro di molti agricoltori.

Questi animali stanno diventando sempre più pericolosi e sono spesso causa di incidenti stradali, a volte gravi e con conseguenze anche pesanti.

– Annamaria Lotierzo –

Un commento

  1. Ringraziamo chi li ha fatti accoppiare con una specie di cjnghiale non autoctono solo per farli proliferare e poterli poi cacciare non per sport ma per la mangiarli. Questo è il risultato .

Rispondi a Eduardo Cancel

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*