Grande festa oggi ad Arenabianca di Montesano sulla Marcellana per i 105 anni di Maria Rachele Sabia, la cittadina più anziana del comune termale.

Nonna Rachele, nata il 21 novembre 1912, ha raggiunto oggi l’importante traguardo circondata dall’affetto di figli e nipoti nella sua abitazione in località San Giovanni.

Estremamente lucida di mente, nonna Rachele rappresenta a pieno il toponimo di “Montesano” considerato tale per la salubrità dell’aria, la ricchezza delle acque e la fertilità del suolo e che vanta anche una notevole longevità, a testimonianza dei tantissimi cittadini che raggiungono sempre più spesso un compleanno a tre cifre.

Una famiglia longeva quella di nonna Rachele: a farle compagnia il fratello Vincenzo di 102 anni che, insieme a lei, ha vissuto lo scenario dei drammatici eventi dei conflitti mondiali.

Nonna Rachele ha spento le candeline attorniata dai figli, i tanti nipoti, i parenti e gli amici. Presente anche il sindaco di Montesano sulla Marcellana Giuseppe Rinaldi, gli assessori Rosanna Pepe e Marzia Manilia, il consigliere Giuseppe Gagliotta ed il parroco di Arenabianca don Fernando Barra.

Il primo cittadino ha consegnato in dono una medaglia a nome di tutta la comunità montesanese e lo stemma del comune.

Oggi si incontrano la prima cittadina di Montesano, la più anziana e il primo cittadino di Montesano, il più giovane – ha dichiarato Rinaldi – due generazioni molto lontane che si sono incontrate ma accomunate da questa primogenitura. Un segno bello che evidenzia la longevità del nostro paese. Queste persone hanno un bagaglio di umanità e storia incredibili da cui noi abbiamo tanto da imparare”.

– Claudia Monaco –

 

Un commento

  1. Nicola cestari Fucecchio Firenze says:

    Tanti auguri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano